Cinema: Box Office al 13 maggio, “Avengers” ancora in testa. Giraldi (Cnvf), “non ci sono rivali, ora aspettiamo ‘Solo. A Star Wars Story'”

Tiene salda la prima posizione ormai da tre settimane “Avengers. Infinity War”, primo al box office nazionale anche nel fine-settimana 10-13 maggio. Il film targato Marvel incassa in quattro giorni €1.143.886, superando la soglia dei 17milioni di euro in totale. A livello globale il film viaggia sulla cifra record di $1.059.000.000. “Ha trovato indubbiamente il periodo ideale per l’uscita ‘Avengers 3’”, sostiene Massimo Giraldi, presidente della Commissione nazionale valutazione film della Cei, che aggiunge: “Un risultato eclatante a livello internazionale e superiore alle aspettative per il mercato italiano. Del resto, i titoli di grande richiamo sono ben pochi a cavallo tra aprile e maggio. Già dal 24 maggio, con l’arrivo ‘Solo. A Star Wars Story’, episodio figlio alla saga ideata da George Lucas, il quadro è destinato a mutare”. Dopo settimane caratterizzate da una massicchia presenza statunitense e inglese nella top ten del box office del Paese, l’Italia torna a conquistare più di una posizione. Iniziamo dall’opera in due atti di Paolo Sorrentino, “Loro 1” e “Loro 2”. Il secondo episodio, uscito giovedì 10 maggio, ottiene la medaglia d’argento con €1.089.982, mentre il primo film, entrato nel circuito delle sale già da fine aprile occupa la quinta posizione con €365.453, per un totale di €3.753.672. Nel complesso, dunque, l’opera di Sorrentino sembra superare con disinvoltura il tetto dei 5milioni.

La medaglia di bronzo spetta al film hollywoodiano “Show dogs. Entriamo in scena” di Raja Gosnell, che ottiene €580.276 in quattro giorni di programmazione. Al quarto posto c’è la commedia targata Italia “Arrivano i prof” di Ivan Silvestrini con €413.745 per un totale di €1.663.494 in due settimane. In sesta posizione fa ingresso il film comico-grottesco “Tonno spiaggiato” di Matteo Martinez con Frank Matano: €213.627. Scende alla settimana posizione, dopo aver occupato anche il podio nelle settimane precedenti, il biopic “Escobar. Il fascino del male” di Fernando León de Aranoa e interpretato da Javier Bardem e Penélope Cruz: se nel fine-settimana conquista un incasso poco significativo, €213.203, il totale invece indica la buona performance dell’opera, oltre 3milioni. Retrocede dalla quinta all’ottava posizione “Game night. Indovina chi muore stasera?”, film tra commedia e thriller di John Francis Daley e Jonathan Goldstein, che incassa nel weekend €180.337.

A chiudere due risultati di corto respiro, sulla soglia dei 100mila euro: “L’isola dei cani” di Wes Anderson, nona posizione, ottiene €108.969, mentre la commedia italiana “Si muore tutti democristiani”, in decima, firmata dal collettivo Il terzo segreto di satira, incassa quasi 95mila euro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy