Scuola: Catania, l’11 aprile gli studenti terranno un consiglio comunale su periferie e povertà educativa

Un consiglio comunale autogestito dagli studenti per parlare di periferie e povertà educativa. Farà tappa nell’aula consiliare del Comune di Catania la manifestazione nazionale #Conibambini-Tutta un’altra storia, mercoledì 11 aprile, alle 10. Nel corso della mattinata, circa 60 ragazzi provenienti da diverse scuole etnee racconteranno la loro idea di città partendo da tre parole chiave: povertà educativa minorile, comunità educante, periferie. Presenteranno il loro modo di vedere le periferie, spiegheranno come, secondo loro, la povertà educativa incide sulla crescita e sul futuro dei minori e l’importanza di una comunità educante a Catania e nell’hinterland. Infine, diranno cosa si può fare per contrastare il fenomeno della povertà in città. A portare i loro saluti saranno il sindaco di Catania, Enzo Bianco, e il presidente di Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore. Ad ascoltare i ragazzi sarà Giuseppe Schena, consigliere di amministrazione di “Con i Bambini”, che organizza l’iniziativa. “L’obiettivo generale della campagna – spiega Carlo Borgomeo, presidente dell’impresa sociale Con i Bambini – è promuovere i temi legati al contrasto alla povertà educativa minorile incontrando le comunità educanti dei territori, come scuola, famiglia, terzo settore, fondazioni, università, giovani, per ascoltarle e condividere con loro idee e buone pratiche di alleanze educative per contrastare il fenomeno della povertà”. Un viaggio in sette tappe, da Nord a Sud, che ha come scopo quello di “fare emergere e condividere le buone prassi nate nei territori come esempio a livello nazionale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy