Germania: Treviri, al via sabato 14 aprile la Settimana ecumenica della vita. “Desiderio di un bambino. Bambino desiderato”

Saranno il presidente della conferenza episcopale tedesca (Dbk), card. Reinhard Marx, e il presidente del Consiglio della Chiesa evangelica di Germania (Ekd), il vescovo Heinrich Bedford-Strohm, ad aprire sabato 14 aprile alle ore 11, con una celebrazione ecumenica nella cattedrale cattolica di San Pietro a Treviri, la Settimana ecumenica per la vita. L’iniziativa, che vede da oltre vent’anni le chiese cattolica ed evangelica unite nella promozione e nella difesa della vita umana dal concepimento fino alla sua fine naturale, sarà scandita quest’anno dal tema “Desiderio di un bambino. Bambino desiderato. Nostro figlio”. Fino al 21 aprile il focus della riflessione sarà incentrato sull’analisi critica dei metodi di diagnostica prenatale. Saranno prese in considerazioni le migliori cure mediche per madre e figlio, così come il loro “rovescio della medaglia”: nella società attuale, infatti, i bambini in cui vengono riscontrati fin dai primi mesi di gestazione problemi di salute hanno sempre meno probabilità di vedere la luce. Alla celebrazione ecumenica a Treviri parteciperanno anche mons. Stephan Ackermann, vescovo di Treviri e Manfred Rekowski, presidente della Chiesa evangelica della Renania.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo