Coree: p. Fortunato (Sacro Convento Assisi), “gioia e speranza” per l’incontro dei due leader. “Comincia una nuova storia”

“Guardiamo all’incontro dei due leader coreani con gioia e speranza. Comincia una nuova storia”. Lo ha dichiarato il direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, in un editoriale pubblicato sul sito sanfrancesco.org. “Un piccolo e importante passo di dialogo e convivenza pacifica che fa ben sperare per il futuro della società di oggi”, aggiunge padre Fortunato, secondo cui “è tempo di costruire ponti e non di alzare muri in tutto il mondo, come ha più volte invocato Papa Francesco”. “Moon Jae-in e Kim Jong-un – aggiunge – hanno piantato un pino e su una roccia posta lì vicino sono stati scolpiti i nomi dei leader e la frase ‘qui piantiamo pace e prosperità’. Vogliamo sostenere con la preghiera e con tutti i mezzi possibili questi primi passi, questi primi gesti che sprigioneranno un’alba di pace”. “Invitiamo la comunità internazionale a sostenere con parole e azioni costruttive questi momenti. Come san Francesco – l’esortazione – siate strumenti di pace”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy