Papa ad Alessano e Molfetta: Unitalsi, accanto a malati e disabili accorsi per la visita pastorale

In occasione della visita di Papa Francesco in Puglia, prima ad Alessano (Lecce) e poi a Molfetta (Bari), per il 25° anniversario della morte del vescovo don Tonino Bello, l’Unitalsi, e in particolare le sottosezioni di Ugento-Santa Maria di Leuca e di Molfetta, sono impegnate nell’accoglienza e nell’assistenza alle persone malate e disabili che parteciperanno agli incontri con il Pontefice.
“È una grande emozione potere accogliere il Papa – spiegano Marika Nuzzo e Marianna Porta, rispettivamente presidente della sottosezione dell’Unitalsi di Ugento-Santa Maria di Leuca e di Molfetta – qui nella nostra terra. In accordo con le nostre diocesi abbiamo offerto il nostro servizio accanto ai più fragili con lo stesso spirito che contraddistingue la nostra Associazione da 115 anni”. “Le nostre sottosezioni – aggiungono – si sono mobilitate e siamo pronti sin dalle prime ore del giorno per dare accoglienza a tutti coloro che accorreranno per salutare il Santo Padre, in particolare quanti sono malati e disabili”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy