Acec: dal 1 al 3 giugno a Bologna gli “SdC days”, le Giornate nazionali delle Sale della comunità

Si terranno quest’anno a Bologna, dal 1° al 3 giugno, le Giornate nazionali delle Sale della comunità “SdC Days” promosse dall’Associazione cattolica esercenti cinema (Acec). Dopo il successo dell’iniziativa ad Ascoli Piceno nel 2017, torna l’appuntamento dedicato alle attività della Sala della comunità: due giorni di incontri, spettacoli, anteprime, tavole rotonde e approfondimenti. Un’occasione  per la base associativa e le sedi territoriali Acec-SdC per riflettere sulle attività delle Sale della Comunità e le iniziative della Chiesa in Italia, valorizzando anche le opportunità offerte dalla nuova legge cinema (220/16) così come dalla rinnovata attenzione al rapporto tra cinema ed educazione nel contesto scolastico.
Nel programma dell’evento si segnalano due momenti in particolare. Sabato 2 giugno, alle ore 10.00, la presentazione dello studio “Cinema e iGeneration” a cura di Mariagrazia Fanchi e Alberto Bourlot, docenti dell’Università Cattolica di Milano, che parleranno di “consumi, aspettative, immaginari cinematografici degli Under 14. Un’indagine su 6000 bambini”. L’incontro sarà preceduto dagli interventi di monsignor Matteo Maria Zuppi (arcivescovo metropolita di Bologna), Massimo Mezzetti (assessore alla cultura Regione Emilia Romagna) e don Adriano Bianchi (presidente Acec).
Domenica 3 giugno, sempre alle ore 10.00, si terrà la tavola rotonda sul tema “Sala della Comunità: ruolo sociale, culturale, ecclesiale”, dove prenderanno parte don Ivan Maffeis (sottosegretario Cei e direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali), don Valerio Pennasso (direttore dell’Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici Cei), don Emanuele Poletti (Ufficio per la pastorale dell’età evolutiva, diocesi di Bergamo), Matteo Lepore (assessore alla cultura Comune di Bologna), Giorgio Diritti (regista) e Alessio Graziani (vicepresidente Acec), quest’ultimo nelle vesti di moderatore.
Informazioni su eventi e modalità di partecipazione sono disponibili sulla pagina dedicata del sito Saledellacomunita.it, con l’indicazione dei costi di iscrizione e delle agevolazioni per i giovani under35.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo