Siria: Voce (Focolari), “dialogo profondo e veritiero” per “una soluzione pacifica”

“Vicinanza, solidarietà e preghiera per il popolo siriano che da ormai sette anni vive sofferenze immani”. Li chiede Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari, dopo l’intervento militare in Siria nella notte tra il 13 e 14 aprile. “Essendo in continuo contatto con le nostre comunità in Siria – afferma in una nota – non possiamo non far nostra la loro impressione dolorosissima di essere vittime di una guerra per procura, causata e portata avanti da interessi altrui”. Dalla presidente del Movimento un appello ai responsabili politici in tutto il mondo perché “si faccia ritorno a un dialogo profondo e veritiero, guidato dalla ricerca sincera di una soluzione pacifica a favore del bene del popolo siriano e di tutti i popoli nel Medio Oriente”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa