Turismo e valorizzazione del territorio: Battisti (Federturismo), “lavorare sulla qualità dell’offerta”

“Dobbiamo lavorare sulla qualità del turismo”. A dirlo è Gianfranco Battisti, presidente di Federturismo in occasione del convegno sul turismo organizzato, stamattina, dall’Università europea di Roma. “Siamo al settimo posto per redditività – ha proseguito Battisti -: vuol dire che il turismo che arriva è allineato verso il basso. Sempre più il turista va alla ricerca del fattore esperienziale, c’è quindi un bisogno di cambiare la nostra cultura. È poi necessario sostenere le imprese e aumentare l’attenzione verso lo sviluppo sostenibile”. Come Federturismo, ha ricordato, “siamo capofila di un progetto di 7 milioni di euro che ha l’obiettivo di individuare di cosa hanno bisogno le imprese”. In primo luogo, “c’è il bisogno di informatizzazione e formazione. Il 27 per cento di chi lavora nel turismo non ha un diploma di scuola superiore. Dobbiamo ripartire dalle scuole per diffondere il messaggio che il settore crescerà. Già collaboriamo con gli istituti professionali, in particolare gli alberghieri, che vengono ancora visti come scuole di serie b. Si è creata un’icona del lavoro dello chef, è ora di farlo anche per le altre figure della filiera”. Anche Stefano Fiori, presidente della sezione Turismo di Unindustria, ha parlato della necessità di migliorare la qualità dell’offerta.”Il turismo del Lazio è cresciuto del 5 per cento negli ultimi cinque anni ma la capacità di spesa è diminuita del 40 per cento. Aumenta sempre di più la quota degli stranieri (65%). Il mercato americano è sempre il primo, seguito dall’Europa, dalla Cina e dalla Corea. Si vuole investire nel nostro territorio: sono stati spesi milioni per le ristrutturazioni. Oggi bisogna puntare sui vari turismi, quello culturale o sportivo, che necessitano formazione e cura del cliente. Possiamo costruire i migliori alberghi ma se non accogliamo i clienti con il sorriso non andiamo da nessuna parte”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy