Siria: Guterres (Onu), convocati i 5 membri permanenti del Consiglio di sicurezza, “preoccupazione per i rischi dell’attuale situazione di stallo”

Dopo la nota di ieri in cui esprimeva “sdegno per le notizie sull’uso continuato di armi chimiche nella Repubblica araba siriana”, oggi il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, torna lanciare l’allarme sulla guerra in Siria annunciando “la convocazione degli ambasciatori dei cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza (Cina, Francia, Regno Unito, Russia e Usa) per ribadire la profonda preoccupazione per i rischi dell’attuale situazione di stallo”. In una breve nota Guterres sottolinea “la necessità di evitare che la situazione entri in una spirale senza controllo”. Il segretario delle Nazioni Unite si rammarica che “finora il Consiglio non sia stato in grado di raggiungere un accordo su tale questione”. “Non dimentichiamo – conclude – che i nostri sforzi devono essere finalizzati a porre fine alla terribile sofferenza del popolo siriano”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy