Diocesi: Caritas Perugia-Città della Pieve, grazie agli Empori nel 2017 aiutate 1.129 famiglie (3.870 persone)

Nell’imminenza della prima “Festa del lavoro e della solidarietà” che si svolgerà domenica 15 aprile, a Perugia, per celebrare il secondo anniversario della nascita dell’Emporio “Divina Misericordia” nella zona industriale di San Sisto-Sant’Andrea delle Fratte, la Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve diffonde i dati del Report 2017 “Il bene è contagioso” relativi all’attività dei quattro Empori presenti sul territorio diocesano. Ne emerge, come mette in evidenza il direttore Caritas, il diacono Giancarlo Pecetti, che “il primo prodotto ricevuto in dono dai nostri Empori è quello del volontariato, che non ha prezzo. Nel 2017 sono state 162 le persone, tra le quali anche dei giovani, che hanno prestato opera di volontariato per complessive 19.542 ore annue, 121 ore in media per ogni volontario con un valore economico totale di impatto sociale di 292.739 euro (con costo lordo all’ora di 14,98 euro per un lavoratore di 5° livello)”. “Dei 162 volontari – aggiunge – 40 sono stati impegnati nell’Emporio ‘Betlemme’ di Marsciano, 42 nel ‘Siloe’ di Ponte San Giovanni, 35 nel ‘Divina Misericordia’ di San Sisto e 45 nel ‘Tabgha’ di Perugia”. I quattro Empori, complessivamente, hanno rilasciato, nel 2017, 1.129 tessere famiglia e 173 tessere baby, assistendo 3.870 persone con un approvvigionamento di 261 tonnellate di prodotti alimentari e per l’igiene, di cui 131,5 ricevute in donazione (64,7 dall’Agea e 66,8 da privati o aziende) e le restanti 129,5 acquistate per il 95% grazie al contributo economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Le famiglie assistite dall’Emporio “Tabgha” sono 487 (21% italiane) per complessive 1.517 persone, dall’Emporio “Divina Misericordia” 317 (25% italiane) per 1.121 persone, dall’Emporio “Siloe” 168 (27% italiane) per 619 persone e dall’Emporio “Betlemme” 157 (32% italiane) per 613 persone.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy