Papa Francesco: udienza, “non siamo isolati”. “Battezzare i bambini”

foto SIR/Marco Calvarese

“Non siamo isolati, noi battezzati: non siamo isolati, siamo membri del corpo di Cristo, che è la Chiesa, e partecipi della sua missione nel mondo”. Con queste parole il Papa ha spiegato la dimensione comunitaria del sacramento del battesimo, la cui “vitalità” è illustrata da queste parole di Gesù: “Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto”. “Una stessa vita, quella dello Spirito Santo, scorre dal Cristo ai battezzati, unendoli in un solo Corpo, crismato dalla santa unzione e alimentato alla mensa eucaristica”, ha commentato Francesco, secondo il quale “il battesimo permette a Cristo di vivere in noi e a noi di vivere uniti a lui, per collaborare nella Chiesa, ciascuno secondo la propria condizione, alla trasformazione del mondo. Ricevuto una sola volta, il lavacro battesimale illumina tutta la nostra vita, guidando i nostri passi fino alla Gerusalemme del cielo”. “C’è un prima e un dopo il battesimo”, ha sottolineato il Papa: “Il sacramento suppone un cammino di fede, che chiamiamo catecumenato, evidente quando è un adulto a chiedere il battesimo. Ma anche i bambini, fin dall’antichità, sono battezzati nella fede dei genitori”. E su questo argomento, il Papa ha fatto un approfondimento a braccio: “Alcuni pensano: ma perché battezzare un bambino che non capisce? Speriamo che cresca, che capisca e che sia lui stesso a chiedere il battesimo”. “Ma questo significa non avere fiducia nello Spirito Santo”, l’obiezione a questa ipotesi: “Perché quando noi battezziamo un bambino, entra in quel bambino lo Spirito Santo e lo Spirito Santo fa crescere quel bambino nelle virtù cristiane che poi fioreranno”. “Sempre si deve dare questa opportunità a tutti, a tutti i bambini, di avere dentro di loro lo Spirito Santo, che li guidi durante la vita”, il monito di Francesco: “Non dimenticate: battezzare i bambini!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy