Dire: i titoli e il tg politico

(DIRE-SIR) – Ecco i titoli e il tg politico realizzato dalla Dire. Anche su www.dire.it e www.agensir.it.

Salvini annuncia manovra, Zingaretti in campo

Matteo Salvini annuncia una manovra con meno tasse da presentare al parlamento. Incontrando gli eletti a Milano, il leader della Lega conferma di voler dialogare con tutti, ma assicura che non farà pastrocchi per arrivare alla formazione di un governo. Intanto, nel Pd, Nicola Zingaretti scende in campo e annuncia che parteciperà alla ricostruzione del partito. Il governatore rilancia il modello Lazio a livello nazionale e non esclude di correre alle primarie.

Di Maio a parlamentari: fidatevi, andremo al governo

“Fidatemi di me. Andremo al governo”. Luigi Di Maio rassicura i 300 parlamentari del Movimento cinque stelle appena eletti. È la prima volta che i nuovi deputati e senatori si incontrano e lo fanno all’hotel Parco dei principi, lo stesso dove Di Maio ha festeggiato domenica scorsa. “Saremo la lampadina gialla che illumina il Parlamento”, promette ancora Di Maio.

Accordo Sindacati-Confindustria, aumentare salari

Firmato l’accordo tra Industriali e sindacati sul nuovo modello contrattuale per le relazioni industriali. Il documento ha come obiettivo l’aumento dei salari. L’intesa è stata siglata dai leader di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo e Vincenzo Boccia per Industriali. Per Camusso si tratta di un “investimento nell’autonomia e una affermazione della centralità del lavoro”. Boccia sottolinea come in un momento difficile le parti sociali si compattano e non si dividono.

Vescovi Corea: pace attesa da 70 anni

Passi di dialogo nella penisola coreana, dopo un periodo di tensione altissima e di continue minacce nucleari. “Aspettavamo questa occasione da 70 anni”, dice al Sir il presidente dei vescovi coreani dopo aver partecipato ai colloqui con il dittatore Kim Jong-un che ha annunciato una moratoria sui test missilistici e la volontà di incontrare Donald Trump. Il capo dei vescovi coreani invita le parti ad un “dialogo senza precondizioni”. Gli errori da evitare? Continuare a “minacciare con le armi e con le sanzioni economiche”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy