Diocesi: Cremona, domenica 11 marzo la terza Assemblea plenaria del Sinodo dei giovani a Rivolta d’Adda

Il Sinodo diocesano dei giovani di Cremona continua il suo percorso con la terza Assemblea plenaria, domenica 11 marzo, dalle ore 15, accolta a Rivolta d’Adda nella “Casa Famiglia Spinelli” delle Suore Adoratrici del SS. Sacramento, in via Galilei 18. La terza convocazione, cui parteciperà il vescovo Antonio Napolioni e l’incaricato diocesano per la pastorale giovanile, don Paolo Arienti, affronterà il tema del rapporto dei giovani con il mondo ed il loro futuro.
“Davanti ad una visione poco confortante del mondo di oggi, i giovani leggono il futuro come una grande incognita. La crisi economica, la scarsa possibilità di trovare un lavoro inerente agli studi o nella città in cui si vive, la confusione e talvolta anche l’assenza dei valori non conforta e non stimola i giovani ad agire e reagire”, si legge nello “Strumento di lavoro” che orienterà il dibattito sinodale. Il discernimento sulle questioni emerse nella fase preparatoria si svolgerà nella consueta modalità di confronto in nove tavoli di lavoro, cui seguiranno sintesi condivise in assemblea.
La sessione impegnerà i giovani sinodali anche alla votazione delle “proposizioni” emerse dal dibattito dello scorso febbraio, nella precedente convocazione sui temi degli affetti e della sessualità. L’assemblea sinodale sarà preceduta da una veglia di preghiera alla quale sono invitate a partecipare le comunità parrocchiali della Zona pastorale 1, e si terrà sabato 10 marzo (ore 21) nella chiesa della Casa Madre delle Suore Adoratrici a Rivolta d’Adda, concludendo l’iniziativa promossa dalla Zona pastorale in occasione della “24 ore per il Signore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy