Morte Astori: don De Marco (Cei), “triste notizia che lascia senza parole”

“Una triste notizia che lascia senza parole non solo il mondo del calcio ma tutti coloro che nei giovani che crescono vedono crescere una speranza”. Lo afferma al Sir don Gionatan De Marco, direttore dell’Ufficio per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei, a proposito della morte improvvisa del difensore della Fiorentina, Davide Astori. “In Davide siamo chiamati a riconoscere tante persone che nel silenzio vedono interrotti i sogni – aggiunge il direttore dell’Ufficio Cei -. Ma in Davide vogliamo riconoscere tutti quei giovani che vedono tutta una vita davanti, perché sentano quanto è importante lasciare un segno buono ogni giorno senza rimandare sempre a domani”. Infine un pensiero per la moglie e la figlia del difensore viola. “Il nostro abbraccio, oggi, è soprattutto per Francesca e per la piccola Vittoria”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy