Giovani e lavoro: Sesto San Giovanni, giovedì un evento per ricordare i 70 anni di presenza dei Salesiani e delle Opere Sociali Don Bosco

Un evento dedicato ai giovani e al lavoro per ricordare, giovedì 8 marzo, a Sesto San Giovanni (Milano), i 70 anni di presenza dei Salesiani e delle Opere Sociali Don Bosco. Si terrà nello Spazio Mil, dalle 9,30 alle 13,30 e sarà rivolto agli allievi degli ultimi anni della formazione professionale, dei licei e degli istituti tecnici salesiani e di altre scuole di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo, che in estate concluderanno il percorso di studi e si affacceranno al mondo del lavoro. L’evento sarà strutturato in tre parti. Una prima parte in cui gli allievi potranno incontrare le aziende ospiti per un reciproco scambio di conoscenze. Una seconda parte che vedrà la presenza dell’attore e cabarettista, Max Pisu, che modererà alcune testimonianze di imprenditori e di ex allievi in una sorta di talk show. Una parte finale in cui lo stesso Pisu presenterà un suo spettacolo. Alcuni spazi saranno dedicati alle aziende, due aree saranno riservate alle amministrazioni di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo che presenteranno esperienze significative nell’ambito della promozione del lavoro giovanile. Per l’occasione, sarà presentato l’avvio del nuovo ufficio unico “Orienta Lavoro” delle Opere Sociali Don Bosco, che avrà l’obiettivo di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro tra allievi ed ex-allievi delle Opere e le circa 3.000 aziende che gravitano attorno al mondo salesiano di Sesto San Giovanni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy