Brasile: già al lavoro il nuovo amministratore apostolico di Formosa, nominato dal Papa dopo l‘arresto di mons. José Ronaldo Ribeiro

È già al lavoro a Formosa (Stato brasiliano di Goiás) dom Paulo Mendes Peixoto, arcivescovo di Uberaba, nominato mercoledì dal Papa amministratore apostolico “sede plena” della diocesi dopo l’arresto del vescovo di Formosa, mons. José Ronaldo Ribeiro, del suo vicario generale e di altri quattro sacerdoti, tutti accusati di corruzione e associazione per delinquere.
Lo stesso mons. Mendes Peixoto lo scorso 10 marzo era stato nominato dal Papa visitatore apostolico della stessa diocesi di Formosa, in seguito all’ordine di Papa Francesco, dello scorso 3 marzo, di dare realizzazione a tale visita, con la finalità di esaminare la situazione pastorale della diocesi. In un comunicato della Nunziatura apostolica in Brasile, si precisa che a mons. Mendes Peixoto sono state conferite “tutte le facoltà per governare la circoscrizione ecclesiastica e per realizzare, contemporaneamente, la visita apostolica ordinata in precedenza”.
Dal canto suo, dom Mendes Peixoto, in una nota riportata dal sito della Conferenza nazionale dei vescovi brasiliani (Cnbb), afferma di essere “felice per la fiducia”, ma “preoccupato per le sfide che dovrò affrontare. Non so ancora nulla della realtà, tranne ciò che è stato trasmesso dai media”. Prosegue il nuovo amministratore apostolico: “La Chiesa è preoccupata per la realtà della diocesi di Formosa, che fino a ieri era senza amministratore, e quindi un nuovo cammino inizia con la mia presenza, fino a quando verrà nominato un nuovo vescovo diocesano. Rimango arcivescovo di Uberaba, al tempo stesso prestando attenzione alla richiesta del Santo Padre in questo momento”.
Conclude dom Mendes Peixoto: “La mia volontà è di dare alla gente di Formosa, in questo momento fortemente scossa, più speranza e fiducia nella loro pratica cristiana. Per questo motivo, invito tutti, il clero e la comunità diocesana di Formosa, a unirsi attorno a Cristo, Pastore dei pastori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa