Retinopera: Gianfranco Cattai è il nuovo coordinatore nazionale, Sonia Mondin nominata segretario generale

Gianfranco Cattai, presidente di Focsiv-Volontari nel mondo, e Sonia Mondin, presidente del Masci (Movimento adulti scout cattolici italiani), sono, rispettivamente, il nuovo coordinatore nazionale e il nuovo segretario generale di Retinopera, la rete di 20 associazioni che oggi si è riunita in assemblea a Roma. Al termine dei lavori i presidenti delle associazioni hanno eletto per il prossimo triennio Cattai e Mondin che succedono a Franco Miano e a Vincenzo Conso. Nella sua relazione di coordinatore uscente, alla presenza del card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, Miano ha esordito richiamando le parole pronunciate questa mattina dal porporato a conclusione del Consiglio permanente dei vescovi italiani: “C’è una società da pacificare. C’è una speranza da ricostruire. C’è un Paese da ricucire”, e ha aggiunto: “A questo speriamo di contribuire anche noi con le nostre associazioni e i nostri movimenti”. Nel tracciare a grandi linee il cammino compiuto nel triennio, Miano ha sottolineato: “Ci siamo dedicati all’approfondimento dell’importanza di quella cultura dell’incontro e non dello scarto di cui Papa Francesco ci parla costantemente”. Di qui il richiamo all’attenzione per il lavoro, prima in vista della Settimana sociale ed ora per il dopo-Cagliari, per i migranti, l’ambiente, la complessità della situazione sociale e politica italiana. Ora, per Miano, si tratta di “continuare quelle attenzioni e cogliere i nuovi impegni” alla luce di tre criteri. Anzitutto “il Vangelo che si fa vita e gioia”; quindi “un ritorno alle radici della fede e della cultura”. Infine il discernimento comunitario. “Se siamo rete – conclude – ci è chiesto di uscire da noi stessi perché il lavoro in rete richiede di assumere una posizione comune, un esercizio che è esigente ma che è anche il più fecondo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia