Solidarietà: Università di Parma, laurea ad honorem a don Luigi Ciotti. “Impegno civile e attenzione ai più deboli”

L’Università di Parma assegna una laurea ad honorem a don Luigi Ciotti: “Un tributo alla vita e all’esempio del sacerdote – si legge in un comunicato dell’ateneo – che dell’impegno civile e sociale, dell’attenzione ai più deboli e della lotta alla criminalità ha fatto da sempre la propria bandiera”. La laurea gli sarà conferita nell’aula magna dell’ateneo il 23 novembre, ma non sarà un appuntamento a sé stante: intorno all’evento è infatti nato il progetto “Parma per don Luigi Ciotti”, che “articolerà in diverse iniziative il tributo con la co-organizzazione del Comune e il coinvolgimento di numerose altre realtà cittadine, nell’ottica di una coralità che vuol dare l’idea in primis proprio dell’omaggio di un intero territorio”. Il progetto è stato presentato oggi nella sede dell’Università di Parma dal rettore Paolo Andrei e dall’assessore alla Cultura Michele Guerra.
Il 23 novembre nel pomeriggio, don Luigi Ciotti riceverà la laurea magistrale ad honorem in Psicologia dell’intervento clinico e sociale “per l’impegno sociale nell’accogliere le varie forme di disagio e nel proporre interventi innovativi, l’alto senso etico, il richiamo alla responsabilità delle azioni individuali e collettive, l’adesione a una visione delle comunità educanti fondata su legalità e giustizia sociale”. Lo stesso, in mattinata, don Ciotti dialogherà con gli studenti delle scuole superiori del territorio e dell’Università all’auditorium del plesso polifunzionale del Campus Scienze e tecnologie. Il tema dell’incontro, coordinato da Matteo Truffelli, presidente nazionale dell’Azione cattolica, sarà: “Legalità, democrazia, solidarietà. Don Ciotti incontra gli studenti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy