Rai Due: “Sulla via di Damasco”, sabato 3 marzo puntata dedicata alle sfide che attendono l’Italia

“Pesa l’incertezza sul futuro dell’Italia, con una popolazione che sembra rassegnata alla sopravvivenza”. Torna “Sulla via di Damasco” con una nuova puntata dal titolo “Quale futuro?” un viaggio nell’Italia che tutti vorremmo, più giusta, più solidale, con meno paure e meno disoccupazione. Nell’appuntamento di sabato 3 marzo, su Rai Due, ore 8.30, mons. Giovanni D’Ercole si interroga sulle sfide che attendono oggi l’Italia, con l’ospite in studio, Luca Collodi, giornalista e coordinatore di Radio Vaticana (edizione italiana). Nel corso della trasmissione, avverte una nota, “si dà voce agli italiani, innescando un dialogo sulle vecchie e nuove questioni sociali, in uno scenario dove fa sempre più paura la crescita della disoccupazione, colpa la crisi senza fine e l’avvento di nuove tecnologie che spazzano via fabbriche e redditi”. E di lavoro come priorità per l’agenda pastorale dei vescovi italiani, parlerà il card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei. Recentemente, a Roma, a proposito del futuro dell’Italia, Bassetti ha sottolineato la necessità di “ricostruire speranza, ricucire il Paese e pacificare la società”. Seguirà una lunga intervista all’arcivescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro, su come affrontare la sfida della ricostruzione del tessuto sociale ed economico nel rispetto della “casa comune”, l’ambiente, l’altra grande prospettiva di speranza per la Chiesa e per tutta la Penisola.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy