Quaresima: Caritas Melfi, raccolta fondi per i bambini disabili del Kurdistn iracheno

Una Quaresima con il cuore rivolto ai bambini disabili del Kurdistan iracheno per dare loro una chance di vita migliore. È l’obiettivo della raccolta fondi organizzata dalla Caritas diocesana di Melfi-Rapolla-Venosa in Quaresima. Beneficiaria dei fondi sarà Terre des Hommes, la federazione internazionale di 11 organizzazioni impegnate nella difesa dei diritti dei bambini e nella promozione di uno sviluppo equo, senza alcuna discriminazione etnica, religiosa, politica, culturale o di genere. “Per dare seguito alle indicazioni del Pontefice, abbiamo voluto fare un gesto concreto di condivisione e solidarietà verso chi ha bisogno”, dice Giuseppe Grieco, direttore della Caritas diocesana. “Il progetto – continua – ci ha portato in Iraq, nel governatorato di Erbil, per sostenere bambini e giovani affetti da disabilità fisiche e mentali. Una condizione già di per sé difficile, resa ancor più dura dalle guerre che funestano il Medio Oriente”. La raccolta servirà per sostenere la federazione nei suoi programmi di sostegno psicosociale, accesso alla formazione professionale, servizi alle famiglie e programmi di sensibilizzazione all’integrazione delle persone con disabilità da parte della comunità locale. All’interno del progetto l’Azione Cattolica, con l’iniziativa “Scatti di pace”, sostiene un intervento che vede coinvolti 200 bambini e ragazzi disabili dai 4 ai 17 anni, provenienti da diversi gruppi etnici. Info: www.diocesimelfi.it

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy