This content is available in English

Lituania: la visita del Papa al centro dell’assemblea plenaria dei vescovi

È ruotata per larga parte attorno alla preparazione del viaggio di Papa Francesco in Lituania il 22-23 settembre 2018, l’assemblea plenaria della Conferenza episcopale lituana che si è svolta a Vilnius il 14-16 marzo. Ne riferisce una nota apparsa stamane sul sito dei vescovi. Tra gli elementi da decidere, alcuni aspetti pratici della visita, discussi anche insieme al nunzio Pedro López Quintana, la preparazione di una lettera di ringraziamento per Francesco consegnata a mons. Quintana, la redazione di un “messaggio ai fedeli e a tutte le persone di buona volontà in preparazione del viaggio apostolico in Lituania”. Il responsabile per il comitato preparatorio, il domenicano Saulius Rumšą, ha presentato le “linee guida” e l’elenco dei “coordinatori delle visite nelle diocesi lituane” per preparare i fedeli all’incontro col Papa. È stato deciso che il ricavato delle collette di domenica 3 giugno contribuirà alle spese della visita. I vescovi hanno inoltre indetto per il 26 marzo una “giornata di solidarietà ai cristiani perseguitati in Siria, Iraq e in tutto il mondo”. Alle 20 i campanili della cattedrale di Vilnius, del Monumento delle Tre Croci e della Basilica della Resurrezione di Cristo a Kaunas suoneranno a martello. Messe saranno celebrate a quell’ora a Vilnius e a Kaunas. “Tutti i credenti sono invitati a prendervi parte, pregando per i nostri fratelli e sorelle, che, nel XXI secolo, testimoniano con il sangue la loro fede nel Signore Gesù”, incoraggiano i vescovi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy