Don Tonino Bello: a Roma e Bologna incontri con gli universitari salentini sul suo pensiero

Si svolgeranno a Roma e a Bologna gli incontri degli universitari salentini dal titolo “Una Chiesa fuori sede” dedicati a don Tonino Bello. A Roma, nella chiesa di San Bartolomeo all’isola Tiberina, mercoledì 21 marzo, alle 18, è in programma il laboratorio con la Comunità di Sant’Egidio dal titolo “Viscere di misericordia: contro la cultura dell’indifferenza”. Giovedì 22 marzo, alle 18, a Bologna, nella parrocchia Santa Maria Maddalena si svolgerà il laboratorio “Volti rivolti: la convivialità delle differenze”. A organizzare entrambi i momenti è l’associazione “Form.Ami” in collaborazione con una serie di gruppi diocesani e fondazioni. “Gli obiettivi delle iniziative sono quelli di offrire ai giovani universitari, originari del territorio del Salento, e dislocati per motivi di studio nelle diverse sedi universitarie italiane, un percorso di conoscenza e formazione sulla figura e sugli scritti di don Tonino Bello; intrecciare rapporti di collaborazione e di rete con i partner dell’iniziativa; proporre il Salento come ponte tra l’Europa e il Mediterraneo; sviluppare un’attenzione verso i giovani immigrati”, si legge in una nota degli organizzatori. Nel corso dei laboratori con i giovani saranno affrontati temi riguardanti la giustizia sociale, l’inclusione delle fasce a rischio di povertà ed emarginazione; il lavoro come possibilità di riscatto per l’uomo a servizio di un’economia globale e locale attenta alla dignità della persona e all’ambiente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy