Giornata del malato: diocesi Torino, il 10 febbraio si rifletterà su “accoglienza e prossimità”

Sabato 10 febbraio, in occasione della 26ª Giornata mondiale del malato, dalle 9, a Torino si svolgerà l’annuale convegno diocesano. Vi parteciperanno l’arcivescovo mons. Cesare Nosiglia e gli operatori sanitari della diocesi. Il convegno di quest’anno si concentrerà sul tema “accoglienza e prossimità”. A introdurre il simposio, dopo la preghiera e la presentazione a cura del direttore dell’Ufficio della pastorale per la Salute, don Paolo Fini, sarà l’arcivescovo. Subito dopo, Valerio Fabio Alberti, direttore generale dell’Asl Città di Torino, parlerà di “Prossimità solidale: un nuovo welfare e una nuova comunità”. Nella seconda sessione sono previsti gli interventi di don Massimiliano Canta per l’associazione Misericordes, don Gianpaolo Pauletto, assistente all’ospedale Martini, Piero Garelli per la Consulta diocesana della Pastorale per la salute, Maria Pia Bronzino del Sermig e Roberto Russo, direttore sanitario dell’ospedale Cottolengo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa