Droga: mons. Galantino, “vigliaccamente abbiamo alzato bandiera bianca”

“Di fronte al mondo della droga, oggi, vigliaccamente abbiamo alzato bandiera bianca”. A denunciarlo è stato mons. Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, attualizzando alcune pagine del libro di Maria Latella, “Fatti privati e pubbliche tribù”, presentato oggi a Roma. Riferendosi alla sua esperienza a Cerignola accanto ai giovani che vogliono uscire dalla tossicodipendenza, circondati com’erano “da fiumi di droga”, Galantino ha fatto notare che “dividersi tra proibizionisti e antiproibizionisti è un modo per abdicare al bisogno che ancora oggi hanno i nostri ragazzi di avere accanto a sé persone che testimonino e propongano ragioni per vivere”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa