Diocesi: Torino, sabato 10 febbraio seminario su “Avviare processi nuovi per l’evangelizzazione nel mondo del lavoro”

Sarà “Avviare processi nuovi per l’evangelizzazione nel mondo del lavoro” il tema al centro del seminario in programma per sabato 10 febbraio, a Torino. A partire dalle 9, presso la sede di “Rinascimenti sociali”, a partire dal testo “Don Gianni Fornero. Quando Chiesa in uscita si diceva uomini di frontiera”, curato da Tommaso Panero e don Silvio Caretto, e attraverso contributi e testimonianze, si ragionerà su quale Pastorale sociale e del lavoro oggi è possibile nella diocesi di Torino “interrogandosi soprattutto sull’educazione alla fede delle giovani generazioni”. L’iniziativa, organizzata dall’Ufficio per la Pastorale sociale e del lavoro dell’arcidiocesi di Torino insieme alla Gioc (Gioventù operaia cristiana) – Federazione di Torino, prenderà il via con l’introduzione a cura di Tommaso Panero. Dopo i saluti di mons. Fabiano Longoni, direttore nazionale dell’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro (Psl) della Cei, di don Flavio Luciano, delegato regionale Psl per Piemonte e Valle d’Aosta, di don Luca Ramello, direttore diocesano dell’Ufficio per la Pastorale dei giovani e dei ragazzi, don Roberto Repole, docente di Teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, proporrà una riflessione su “La Chiesa missionaria oggi e la pastorale in uscita”. Seguirà una tavola rotonda con testimonianze sulla figura di don Gianni Fornero in relazione all’educazione alla fede dei giovani, moderata da Marina Lomunno, coordinatore editoriale del settimanale diocesano “La Voce e il Tempo”. Interverranno Silvana Rasello, Arturo Faggio, Antonio Sansone e don Giacomo Garbero. Dalle 11.30 le conclusioni: Alessandro Svaluto Ferro, direttore diocesano Psl parlerà di “Quale pastorale sociale e del lavoro oggi a Torino?” mentre Eleonora De Leo, presidente della Gioc, presenterà “L’impegno della Gioc oggi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa