Diocesi: Nocera Umbra, in festa per san Rinaldo. Domani celebrazione con mons. Sorrentino, domenica concerto della corale “Santa Cecilia”

Nocera Umbra si appresta a vivere la festa di san Rinaldo, patrono della città e compatrono della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino. Oggi si conclude la novena di preparazione, dedicata quest’ano alla meditazione della lettera pastorale del vescovo Domenico Sorrentino intitolata “Adorare in Spirito e verità”. Proprio mons. Sorrentino presiederà domani, venerdì 9 febbraio, alle 11 nella concattedrale di Santa Maria Assunta, il pontificale in occasione della solennità. Questa sera, invece, alle 18 il vescovo Sorrentino presiederà la recita dei Primi Vespri con l’apertura dell’urna che contiene le spoglie mortali del patrono di Nocera Umbra. Seguirà la celebrazione della santa messa nella cappella del Santissimo Sacramento. Alle 21 la veglia di preghiera. Diversi gli appuntamenti in programma per il pomeriggio di domani, 9 febbraio: a partire dalle 16 celebrazione dei Secondi Vespri, processione e santa messa. Alle 17.40 si terrà la presentazione del libro “Monsignor Francesco Luigi Piervissani. Una roccia sicura in tempi burrascosi”, a cura di monsignor Girolamo Giovannini, mentre alle 18.30, presso il salone del seminario vescovile, ci sarà la presentazione del premio San Rinaldo. Domenica 11 febbraio, al termine della messa delle 11.15 verrà chiusa l’urna del santo patrono. In serata, poi, alle 21 si terrà il concerto della corale “Santa Cecilia” in onore di san Rinaldo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa