Emergenza freddo: Roma, studenti della Sapienza raccolgono coperte per i senza dimora della stazione Termini

Alcuni studenti dell’università “La Sapienza” di Roma raccoglieranno coperte per i senza fissa dimora che si rifugiano nei pressi della stazione Termini. L’appuntamento è per oggi, nella facoltà di Lettere, tra le 10 e le 16. L’iniziativa si intitola “Un pensiero per” e vuole essere una forma di “impegno collettivo” per “gli ultimi, gli invisibili, coloro che sono ai margini della società e quelli che non hanno voce”. “L’obiettivo è far sì che gli elementi socialmente emarginati non rimangano anche ai margini del pensiero individuale, nel suo quotidiano svilupparsi – si legge in una nota -, e del pensiero collettivo, nella rete di relazione e scambi”. Non sono solo previste iniziative di solidarietà, come quella per l’emergenza freddo, ma anche momenti di riflessione per accendere i riflettori sui bisogni di chi non ha un tetto. “Il nostro è un progetto a lungo termine, immaginiamo una fitta rete di solidarietà e collaborazione in cui l’unico vincolo riconoscibile sia quello del sostegno reciproco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo