Elezioni 2018: Cif, “urgente una visione di lungo periodo, un’idea di futuro capace di risposte”

In una nota della presidenza nazionale diffusa oggi, l’Associazione Cif  (Centro italiano femminile) esprime la propria “indignazione e preoccupazione per una campagna politica aggressiva, ben lontana da un confronto pacato e costruttivo, fatta di slogan e di promesse in buona parte irrealizzabili, volte solo ad ottenere il consenso”. Questo clima, si legge nel testo, “aumenta i sentimenti di rancore e diffidenza nei confronti della classe dirigente e verso i partiti politici, non favorisce la partecipazione e rischia di allontanare larghe fasce di popolazione dal voto, che è da sempre responsabilità, diritto e dovere di ogni cittadino e segno della qualità della democrazia. Per questo è necessario, nonostante questo stato di cose, partecipare al voto”. In questa ottica, “in una società globalizzata in rapidissimo cambiamento – secondo il Cif – , è urgente una visione di lungo periodo, un’ idea di futuro capace di risposte previdenti a problematiche in buona parte inedite e di sane mediazioni per una politica di bene comune”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo