This content is available in English

Papa Francesco: udienza, preghiera dei fedeli “abbraccia le necessità della Chiesa e del mondo”

foto SIR/Marco Calvarese

La preghiera universale, detta anche preghiera dei fedeli, che segue il Credo, “abbraccia le necessità della Chiesa e del mondo”. Lo ha spiegato il Papa ai 10mila fedeli presenti oggi in una piazza San Pietro bagnata dalla pioggia, ai quali ha ricordato che “i Padri del Vaticano II hanno voluto ripristinare questa preghiera dopo il Vangelo e l’omelia, specialmente nella domenica e nelle feste, affinché con la partecipazione del popolo, si facciano preghiere per la santa Chiesa, per coloro che ci governano, per coloro che si trovano in varie necessità, per tutti gli uomini e per la salvezza di tutto il mondo”. Sotto la guida del sacerdote che introduce e conclude, “il popolo, esercitando il proprio sacerdozio battesimale, offre a Dio preghiere per la salvezza di tutti”, ha ricordato Francesco: “Dopo le singole intenzioni, proposte dal diacono o da un lettore, l’assemblea unisce la sua voce invocando: ‘Ascoltaci, o Signore'”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo