Diocesi: Arezzo, domani il card. Bassetti apre il Sinodo diocesano

Sarà il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana, ad aprire domani, giovedì 14 febbraio, il Sinodo diocesano di Arezzo-Cortona-Sansepolcro. Lo farà nel corso della celebrazione eucaristica che presiederà alle 10.30 nella cattedrale dei santi Pietro e Donato per la festa della Madonna del Conforto. Per Bassetti, quello di domani sarà un ritorno nella diocesi che ha guidato per una decina d’anni fino al 2009, quando Papa Benedetto XVI lo nominò arcivescovo di Perugia-Città della Pieve. Al termine della celebrazione eucaristica, il cardinale parteciperà alla conferenza stampa – che si terrà dalle 12 nel palazzo vescovile di Arezzo – durante la quale l’arcivescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, mons. Riccardo Fontana, presenterà il Sinodo diocesano, convocato il 20 novembre 2016. Si tratta del primo sinodo della diocesi. “Dal giorno della convocazione a quello dell’inaugurazione – si legge in una nota – il sinodo ha avuto un intenso periodo di preparazione con undici incontri, tenuti da esperti qualificati, su varie tematiche”. Il prossimo 8 aprile, nella domenica in Albis, il Sinodo inizierà i propri lavori: vi parteciperanno 470 sinodali (membri di diritto, eletti e di nomina episcopale) chiamati a dare il proprio contributo, secondo l’Instrumentum laboris.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo