Diocesi: Venezia, sabato pellegrinaggio mariano a Mestre con il patriarca e festa dei “giubilei” di religiosi e religiose

Nella diocesi di Venezia avrà una connotazione particolare il pellegrinaggio mariano del primo sabato del mese guidato dal patriarca Francesco Moraglia e che si svolgerà nel cuore di Mestre. Appuntamento sabato 3 febbraio alle 7.30 nel Santuario diocesano della Madonna della Salute (di recente ed ufficiale istituzione) in via Torre Belfredo e da lì – recitando il Rosario e attraversando le vie del centro città – si raggiungerà intorno alle 8.15 il duomo di San Lorenzo dove verrà celebrata la Messa. Accanto alla presenza del Seminario patriarcale e alla particolare intenzione di preghiera per le vocazioni di speciale consacrazione, data la vicinissima occasione della Giornata mondiale della vita consacrata, convergeranno nel pellegrinaggio anche religiosi, religiose e laiche consacrate della diocesi. Durante l’appuntamento – promosso dall’Ufficio diocesano per la vita consacrata e dalle realtà locali di Cism (Conferenza italiana superiori maggiori), Usmi (Unione superiore maggiori italiane) e Ciis (Conferenza italiana istituti secolari) – saranno, come da tradizione, ricordati e festeggiati i “giubilei” di coloro che raggiungono quest’anno il 25°, 50°, 60° o 70° (e oltre) anniversario di professione religiosa. Al termine della Messa un ulteriore momento comunitario con la colazione vissuta insieme. Il 3 febbraio ricorre anche il 10° anniversario dell’ordinazione episcopale di mons. Moraglia, a Genova per mano del cardinale arcivescovo Angelo Bagnasco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo