150° Azione cattolica: Pombeni (Univ. Bologna), “cattolicesimo italiano utile in odierna transizione”. Salvati (Univ. Bologna), “Costituzione fondamento impegno educativo”

“Sta cambiando il mondo e non abbiano le forze per ragionare su questo. A questa transizione non potremo tuttavia sfuggire”. È il monito di Paolo Pombeni (Università degli studi di Bologna), discussant al convegno “L’Azione cattolica italiana nella storia del Paese e della Chiesa (1868-2018)”, promosso oggi e domani presso l’Archivio storico della Presidenza della Repubblica dall’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia “Paolo VI” in chiusura degli eventi promossi per i suoi 150 anni di vita. Commentando gli interventi dei relatori della sessione svoltasi questa mattina, Pombeni conclude: “Una tradizione molto complessa come quella del cattolicesimo italiano, che ha certamente conosciuto le ambiguità degli uomini ma è stata una delle forze che hanno rifondato la democrazia italiana, è forse qualcosa che potremmo recuperare utilmente”. Sulla ripresa della Costituzione come fondamento di impegno pedagogico e educativo si è soffermata l’altra discussant, Mariuccia Salvati (Università degli studi di Bologna).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia