Migranti: card. Bagnasco (Genova), “il nostro popolo non ha nel suo Dna il virus del razzismo”

Gli italiani non hanno “il virus del razzismo e della xenofobia”. Così il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, nel discorso pronunciato questa sera, nella chiesa del Gesù, in occasione del Te Deum di ringraziamento per il 2018. “Il nostro popolo – ha spiegato – grazie anche alla sua storia e alla configurazione geografica del Paese, non ha nel suo Dna il virus del razzismo o della xenofobia, e ha sempre mostrato, anche in periodi di grandi conflitti, umanità di intelligenza e di cuore, sprigionando la ‘fantasia del bene” che ci caratterizza. Così deve continuare, nonostante episodi diversi e deplorevoli”. “Nella nostra diocesi – ha aggiunto – grazie ai vari soggetti ecclesiali, sono oggi accolte 763 persone, che vengono in cerca di futuro e di pace” e “a Genova, dobbiamo riconoscere che i nostri operatori curano il delicato processo di integrazione con iniziative mirate ed efficaci, e che i frutti già si vedono”. Sul fronte dell’assistenza ai più bisognosi, il cardinale ha quindi affermato che “i 40 centri di ascolto diocesani, nell’anno che si conclude, hanno erogato 1.300.000 euro con due voci dominanti – l’alloggio e gli alimenti – mentre le mense hanno offerto circa 570.000 pasti. Per il sostegno allo studio, invece, sono stati impiegati circa 50.000 euro. Le persone che sono state quest’anno aiutate – in modo diretto o indiretto – sono circa 33.000”. “Ai punti di aiuto – ha sottolineato – si rivolgono prevalentemente famiglie in età lavorativa, con figli spesso maggiorenni e con mancanza di lavoro, o per reddito insufficiente. Troppo spesso l’incubo maggiore riguarda il pagamento dell’affitto e delle utenze. Può essere utile segnalare anche che le persone che si rivolgono per un aiuto sono metà italiani e metà di altri Paesi”. A questi aiuti, inoltre, vanno aggiunte le strutture per i senza fissa dimora. Tali strutture “sono nove per un totale di 309 posti, oggi tutti coperti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia