Giornata pace: mons. Spinillo (Aversa), “incontro, comunione, fedeltà alla vita di tutti”

Il 2019 è alle porte, come sempre, nel primo giorno del nuovo anno la Chiesa ricorda la “divina maternità di Maria, qualcosa che solo la grazia di Dio poteva permettere”: lo dice mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa, nel suo videomessaggio di auguri per il nuovo anno. L’inizio del nuovo anno cade anche ad otto giorni dalla nascita di Gesù: “Siamo ancora intenti a contemplare quel bambino nato per noi, l’augurio più bello è che questa presenza continui ad essere ogni giorno guida e luce per il nostro cammino”. Così come, nella Giornata mondiale della pace, che si celebra il 1° gennaio, l’invito di mons. Spinillo è a fissare nel cuore e nella mente che “la pace è incontro, comunione, fedeltà alla vita di tutti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia