Settimanali diocesani: “Katholisches Sonntagsblatt” (Bolzano-Bressanone), calendario d’Avvento per la costruzione di un convitto nell’India meridionale

“Liebe+Licht für besondere Kinder”. “Amore+luce per bambini speciali”. È questo il titolo del calendario d’Avvento che i lettori del settimanale diocesano di lingua tedesca “Katholisches Sonntagsblatt” (Bolzano-Bressanone) hanno trovato allegato all’ultimo numero. Un calendario che apre le sue finestrelle sul mondo e alla solidarietà. Durante i 24 giorni che ci separano dal Natale, infatti, si potrà scoprire l’attività della scuola “Sneha Jyrthy”, che nell’India meridionale offre a bambini diversamente abili la possibilità di imparare a leggere e a scrivere e di apprendere un mestiere. Il nome dell’istituto, “Sneha Jyrthy” significa letteralmente “luce dell’amore” e racchiude la missione che la scuola si prefigge fin dalla sua apertura: far arrivare un raggio di “luce dell’amore” ai bambini che, a causa della loro disabilità, vengono emarginati e allontanati dai nuclei familiari. Attualmente la scuola è frequentata da 55 tra bambini e ragazzi e 40 di loro vivono nel convitto adiacente all’istituto scolastico, gestito dalle suore della “Gemeinschaft der Missionshlferinnen” (ordine religioso diocesano presente in Germania e in India). Grazie al il calendario d’Avvento in uscita questa settimana con il “Sonntagsblatt” sarà possibile sostenere la scuola con un’offerta, che – attraverso la Caritas di Bolzano-Bressanone – verrà impiegata per la costruzione di un nuovo convitto che permetterà all’istituto di accogliere ancora più ragazzi e offrire loro la possibilità di studiare e imparare un mestiere che garantisca loro un futuro autonomo e dignitoso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo