Papa Francesco: messaggio per l’Anno vocazionale dell’arcidiocesi di Rio de Janeiro, “unito alla vostra preghiera”

Papa Francesco ha inviato un messaggio, datato 23 novembre e diffuso ieri, in occasione dell’apertura dell’Anno vocazionale dell’arcidiocesi di Rio de Janeiro, avvenuta sabato 1° dicembre. “Carissimi fratelli carioca – scrive il Papa – voglio unirmi alla preghiera di ciascuno di voi al Signore della Messe perché invii sempre più operai per la missione in questa terra benedetta da Cristo Redentore”. Inoltre, prosegue Francesco, “la sua statua sulla cima del Corcovado, con le sue braccia aperte come in un grande abbraccio di accoglienza, ci ricorda già che la nostra vita è il frutto di una chiamata di Dio: ci ha chiamato alla vita perché ci ama e ha predisposto tutto perché ciascuno di noi sia unico”.
“Egli è il Dio con noi – continua il messaggio – ci accompagna lungo le strade a volte polverose della nostra vita e, sapendo della nostra forte nostalgia di amore e felicità, ci chiama alla gioia, che si trova solamente nel dono di noi stessi agli altri”. Il Papa prosegue citando uno dei messaggi rivolti ai giovani in occasione della Gmg del 2013, quando disse tra l’altro: “Dio chiama a scelte definitive, Egli ha un progetto per ciascuno. Scoprilo, rispondere alla propria vocazione è camminare per realizzare la propria felicità!”. E conclude pregando la Signora di Aparecida perché l’Anno vocazionale sia fecondo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo