Disabilità: Speziale (Forum Terzo settore), “garantire piena inclusione e partecipazione abbattendo barriere che limitano diritti imprescindibili”

“La giornata del 3 dicembre deve ricordarci che i diritti delle persone con disabilità sono diritti inalienabili cui non si può e non si deve rinunciare”. Lo afferma Roberto Speziale, coordinatore della Consulta disabilità e non autosufficienza del Forum nazionale del Terzo settore, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità che si celebra oggi. Quest’anno il tema individuato è “Rafforzare l’empowerment delle persone con disabilità e garantire inclusione e uguaglianza”, in linea con l’impegno fondamentale degli obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu a “non lasciare nessuno indietro” e a consentire a tutti di dare il proprio contributo per ridurre le disuguaglianze e promuovere uno sviluppo inclusivo e sostenibile.
“Tutti noi – sottolinea Speziale – singoli cittadini, organizzazioni ed istituzioni, oggi in particolare, ma ogni giorno, abbiamo il dovere di impegnarci per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie in Italia ed in tutto il mondo. Per garantire loro una piena inclusione e partecipazione nella società, abbattendo le barriere che limitano diritti imprescindibili”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo