Disabilità: Mattarella, “tutti possano esprimere i propri talenti”

Quella di oggi “è una giornata importante” perché “in tutto il mondo si vuole ricordare il dovere e l’impegno di assicurare a tutti, alle persone con disabilità, di poter studiare, lavorare, esprimere i propri talenti per evitare che le società siano private del loro contributo sul piano culturale, artistico, economico, di lavoro”. Lo ha affermato questa mattina il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale alcuni studenti delle scuole primarie in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità. Il Capo dello Stato ha sottolineato come “si afferma oggi in tutto il mondo il diritto delle persone con qualche disabilità a potersi esprimere in modo pieno, come tutti gli altri”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo