Ambiente: Bertrand (fotografo e ambientalista), “l’impegno delle guide spirituali è decisivo”

“L’80% degli abitanti del mondo crede in Dio, è chiaro che l’impegno delle guide spirituali è decisivo”. Lo dice al Sir Yann Arthus-Bertrand, fotografo e ambientalista francese, che ha curato le fotografie dell’edizione illustrata della “Laudato si'” (ed. Rizzoli-Lev) da domani in libreria. Parlando del proprio lavoro, il fotografo ammette di sentire “responsabilità”. “Quando si vendono milioni di libri si ha una responsabilità – afferma -. Faccio questo lavoro come fotografo, ma poco importa la professione. Chiunque può essere impegnato a cercare di cambiare il mondo a suo modo”. Un impegno che “non è ridicolo”. Una delle sue particolarità è la “tecnica fotografica aerea”. “La foto aerea ci permette di comprendere molte cose: come le persone vivono, se sono ricche o povere – conclude -. È un po’ volare come un uccello sul mondo, si ha uno sguardo che consente di aver della distanza, una visione d’insieme di fronte hai problemi che ci sono sulla terra”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo