Terremoto a Catania: Caritas, solidarietà e disponibilità alle comunità etnee colpite dal terremoto

La Caritas diocesana di Catania esprime vicinanza e solidarietà alle comunità etnee colpite dalla scossa di terremoto di magnitudo 4.8 arrivata nella notte, con epicentro tra Viagrande e Trecastagni in provincia di Catania. Un profondo ringraziamento, si legge in una nota diffusa poco fa dall’Organismo ecclesiale, è diretto a Caritas Italiana e alle altre Caritas diocesane per la piena disponibilità a collaborare espressa nel corso della giornata. Nella mattinata di oggi, l’arcivescovo di Catania, mons. Salvatore Gristina, si è recato nei territori colpiti, in particolare nella località di Fleri, nel comune di Zafferana. La Caritas diocesana di Catania, in contatto costante con Caritas Italiana, resta a disposizione delle Caritas parrocchiali per eventuali esigenze e necessità che potranno essere comunicate a un numero dedicato: 3495170227.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy