Natale: Comunità di Sant’Egidio, il 25 dicembre pranzi per 60mila poveri in un centinaio di città italiane. Oltre 240mila ospiti in 77 Paesi del mondo

Da Roma a Genova, da Milano a Messina, da Torino a Bari, saranno un centinaio le città italiane nelle quali il 25 dicembre si terrà il “Pranzo di Natale” promosso dalla Comunità di Sant’Egidio. Oltre 60mila gli ospiti previsti, tra cui i 2.000 che verranno accolti per le 12 nella Basilica di S. Maria in Trastevere a Roma, dove l’iniziativa si tiene dal 1982 quando prese il via con un piccolo gruppo di senza dimora e anziani. Analoghi banchetti verranno allestiti in tutti i continenti, in oltre 700 città di 77 Paesi del mondo con più di 240.000 partecipanti.
“Lo facciamo – spiega la Comunità di Sant’Egidio – perché nessuno sia escluso e perché tutti hanno diritto ad avere un futuro. In un momento in cui si parla troppo di divisioni e di chiusure rispondiamo con un forte messaggio di solidarietà e di pace che – in questo Natale che è nel cuore del cinquantesimo anniversario di Sant’Egidio – ha registrato un aumento della generosità: in tanti hanno deciso di unirsi a noi per una festa in cui si confonde chi aiuta e chi è aiutato e si offre un volto più umano alle nostre città”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa