Migranti: Guterres (Onu), “potente motore di crescita economica, dinamismo e comprensione”

(da New York) “Un potente motore di crescita economica, dinamismo e comprensione”: è la definizione che il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha dato delle migrazoni durante la Giornata internazionale dei migranti, che si è svolta ieri. Il segretario ha spiegato che la migrazione consente a milioni di persone di cercare nuove opportunità e questo reca un beneficio sia alle comunità di origine che a quelle di destinazione. Guterres non nasconde le difficoltà del fenomeno migratorio, soprattutto “quando la migrazione è poco regolata e causa quindi di divisioni tra le società, nei governi” senza escludere il rischio di sfruttamento e abusi sui più indifesi. “Questo mese, il mondo ha compiuto un importante passo in avanti con l’adozione del Global Compact per una migrazione sicura, ordinata e regolare”, ha proseguito, riferendosi al primo accordo globale dell’Onu sulla migrazione internazionale. Il Patto, secondo il segretario generale, è “centrato sulla gente e radicato nei diritti umani” e indica opportunità legali per la migrazione e azioni incisive per reprimere la tratta di esseri umani. “Far funzionare la migrazione per tutti” è uno dei risultati del percorso del Global compact e per Gutierres è un risultato da non sottovalutare soprattutto dopo l’annuncio dell’Agenzia per le migrazioni delle Nazioni Unite (Iom) che proprio ieri ha affermato che quest’anno sono morti circa 3.400 migranti e rifugiati

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa