Diocesi: Acerra, mons. Di Donna inaugura domani il museo di sant’Alfonso Maria de’ Liguori

Sarà inaugurato domani, alle 17.30 ad Arienzo, in provincia di Caserta, dal vescovo di Acerra, mons. Antonio Di Donna, il museo dedicato a sant’Alfonso Maria de’ Liguori, proclamato nel 1964 patrono unico della diocesi da Paolo VI. Assieme al vescovo intervengono padre Serafino Fiore, superiore della Provincia napoletana dei Missionari redentoristi e Gennaro Niola, direttore dell’Ufficio diocesano beni culturali ecclesiastici. Fin dall’inizio del suo ministero, mons. Di Donna ha affidato alla protezione del santo il suo ministero episcopale ad Acerra. Ogni anno, il primo agosto, il vescovo di Acerra celebra la festa liturgica del santo attraverso una messa con sacerdoti e fedeli, mentre ha posto sotto la sua protezione la prossima visita pastorale. Il museo avrà sede nel palazzo vescovile di Arienzo, che per nove anni ospitò sant’Alfonso quando era vescovo di Sant’Agata de’ Goti, diocesi alla quale la cittadina apparteneva in quell’epoca.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa