Tertio millennio film fest: RdC Awards, premio per il miglior film a “Sulla mia pelle”. Riconoscimento anche alla serie tv “L’amica geniale”

Con “Sulla mia pelle” il registra Alessio Cremonini si aggiudica il RdC Awards 2018 come miglior film. Gli RdC Awards 2018, i riconoscimenti attribuiti ogni anno dalla Rivista del Cinematografo ai protagonisti del mondo del cinema, della televisione e della cultura, saranno consegnati questa sera, nell’ambito della 22ª edizione del Tertio millennio film fest, durante l’evento che avrà inizio alle 20.30 al cinema Trevi di Roma. “Raccontare la storia di Stefano Cucchi attraverso un film era non solo doveroso, ma rischioso – si legge nelle motivazioni del premio –. E nonostante questo, ‘Sulla mia pelle’ riesce a non amplificare, a non santificare la vittima, a non piegarsi alle logiche del ricatto emotivo. Denunciando piuttosto la vera tragedia insita in questa vicenda: il voltare le spalle a quel ragazzo in quella sua ultima, devastante settimana di vita”. La serie televisiva “L’amica geniale” di Saverio Costanzo, con Elisa Del Genio e Ludovica Nasti, riceve invece il premio Navicella Tv. Per la giuria, “Prendere uno dei casi editoriali del decennio e trasformarlo in qualcos’altro, ma senza tradirlo. È la sfida vinta da Saverio Costanzo e da tutto il team produttivo: un’opera che amplia gli orizzonti fruitivi del piccolo schermo, capace di raccontare il paese attraverso la straordinaria amicizia di due bambine prima, adolescenti poi, donne un domani”. A “Cannes Confidential” di Thierry Frémaux (Donzelli Editore) va il premio Diego Fabbri al miglior libro di cinema. Con “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis, Pina Turgo vince il premio Rivelazione 2018, mentre il premio Colonna sonora va ad Enzo Avitabile per le musiche dello stesso film. Il premio Miglior interpretazione canora va a Barbara Bobulova, per la sua performance in “Saremo giovani e bellissimi” di Letizia Lamartire. Il premio Toni Bertorelli Controluce è stato assegnato a Ninni Bruschetta e Valentina Carnelutti. “Paolo VI, attualità di un santo” di Massimo Enrico Milone e la regia di Nicola Vicenti si aggiudica il premio speciale Tertio Millennio per la comunicazione. “Dei” di Cosimo Terlizzi vince il premio Opera prima – Sono arrivato prima! assegnato al miglior esordio dell’anno secondo i lettori della “Rivista del Cinematografo” e di Cinematografo.it. “Inanimate” di Lucia Bulgheroni, “Denise” di Rossella Inglese e “Kintsugi” di Danilo Greco sono i tre cortometraggi vincitori del contest “Noi ci siamo”. Menzione speciale a “Louder” di Alexander Faganel, per “l’intreccio di immagini evocative che rivelano una ricerca personale sincera e interessante”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa