Papa Francesco: su sparatoria a Campinas, “perdono e amore” possano prevalere “su odio e vendetta”

“Profondamente rattristato per l’attentato drammatico” che si è consumato ieri in Brasile, con una sparatoria al termine della messa nella Cattedrale di Campinas. Così Papa Francesco in un telegramma di cordoglio per le vittime a firma del segretario di Stato, card. Pietro Parolin, indirizzato a padre José Eduardo Meschiatti, amministratore diocesano dell’arcidiocesi di Campinas. Il Papa “affida alla misericordia di Dio le vittime, assicurando la sua solidarietà e il conforto spirituale alle famiglie che hanno perduto i propri cari e a tutta la comunità”. Da Francesco, l’invito a “trovare conforto e forza in Gesù risorto, durante questo momento di dolore”, e la preghiera che “la speranza non venga meno in questo momento di prova”, affinché “il perdono e l’amore” possano prevalere “sull’odio e la vendetta”.

 

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa