Regno Unito: Brexit, governo rischia la bocciatura a Westminster. I nomi dei possibili successori della May

(Londra) “I rivali Tory si allineano per mandare via May”, così titola oggi “The Independent”. “May deve affrontare una battaglia per la leadership sull’accordo su Brexit”, scrive “The Times”. I media britannici seguono passo passo gli sviluppi politici in vista del voto di domani in parlamento sul Brexit. Secondo il quotidiano “The Independent” i conservatori sarebbero pronti a sostituire la premier: circolano i nomi dei suoi colleghi di partito ed ex ministri Dominic Raab, Esther McVey e Boris Johnson che si sono rifiutati, durante il weekend, di escludere che sfideranno il primo ministro. Tutto dipende dal voto di Westminster di domani sera sulle 585 pagine di accordo che il primo ministro ha negoziato con Bruxelles anche se è la Bbc a confermare che si prevede una sconfitta del governo. Laburisti, liberaldemocratici, protestanti del partito “Democratic Unionist Party”, nazionalisti scozzesi e anche decine di parlamentari conservatori hanno dichiarato che voteranno contro. Se diventeranno realtà le previsioni della vigilia di una sconfitta della premier, con cento o anche duecento voti, le sue dimissioni apparirebbero inevitabili. Attesa questa mattina anche l’importante sentenza della Corte europea di giustizia che dovrà decidere se la Gran Bretagna può cancellare il processo di uscita dall’Unione europea in modo unilaterale senza il permesso degli altri ventisette membri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo