This content is available in English

Papa Francesco: messaggio conferenza 70° Dichiarazione diritti umani, “al centro di tutte le politiche”, per difendere gli “invisibili”

foto SIR/Marco Calvarese

“Dinanzi a questi gravi fenomeni, tutti siamo chiamati in causa”. Nel messaggio inviato alla Conferenza internazionale sul tema “I diritti umani nel mondo contemporaneo: conquiste, omissioni, negazioni”, promossa dal Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e dalla Pontificia Università Gregoriana, in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e del 25° anniversario della Dichiarazione e del Programma d’azione di Vienna, il Papa esorta alla corresponsabilità, nella difesa dei diritti umani. “Quando, i diritti fondamentali sono violati, o quando se ne privilegiano alcuni a scapito degli altri, o quando essi vengono garantiti solamente a determinati gruppi, allora si verificano gravi ingiustizie, che a loro volta alimentano conflitti con pesanti conseguenze sia all’interno delle singole nazioni sia nei rapporti fra di esse”, il monito di Francesco, secondo il quale “ciascuno è chiamato a contribuire con coraggio e determinazione, nella specificità del proprio ruolo, al rispetto dei diritti fondamentali di ogni persona, specialmente di quelle ‘invisibili’: di tanti che hanno fame e sete, che sono nudi, malati, stranieri o detenuti, che vivono ai margini della società o ne sono scartati”. “Questa esigenza di giustizia e di solidarietà – puntualizza il Papa – riveste un significato speciale per noi cristiani, perché il Vangelo stesso ci invita a rivolgere lo sguardo verso i più piccoli dei nostri fratelli e sorelle, a muoverci a compassione e ad impegnarci concretamente per alleviare le loro sofferenze”. Infine l'”accorato appello a quanti hanno responsabilità istituzionali”, a cui Francesco chiede di “porre i diritti umani al centro di tutte le politiche, incluse quelle di cooperazione allo sviluppo, anche quando ciò significa andare controcorrente”. L’auspicio del Papa è che iniziative come il convegno che inizia oggi alla Gregoriana “possano risvegliare le coscienze e ispirare iniziative volte a tutelare e promuovere la dignità umana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo