Diocesi: Andria, porte aperte alla Casa di accoglienza “Maria Goretti” per la Giornata mondiale dei poveri

Sarà la Casa di accoglienza “Maria Goretti” ad ospitare le iniziative che la Chiesa di Andria ha in programma in occasione della seconda Giornata mondiale dei poveri. Oltre ad essere un punto di riferimento importante per chi soffre a causa delle povertà materiali, la struttura diventerà un centro d’incontro per quanti si trovano a confrontarsi con povertà immateriali, come la povertà di relazioni, di cultura, di valori. “Tutti quanti noi dovremmo forse sentirci poveri – afferma don Geremia Acri, direttore della Casa – perché tra poveri si condivide sempre quel poco o tanto che si ha”. Giovedì 15 novembre, alle 21.30, nella cappella di Casa “Goretti” ci sarà un momento di preghiera dal titolo “… con il Dio della vita”. Domenica 18 novembre la Chiesa di Andria celebrerà la Giornata mondiale dei poveri con una Messa alle ore 11.30 in cattedrale; alle 13 è in programma un momento conviviale a Casa “Goretti”, che ospiterà anche lo spettacolo “I Veryferici, inchiesta sotto forma di disco”, che a partire dalle 19.15 racconterà le periferie del mondo insieme alla compagnia Shebbab met Project.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo