This content is available in English

Messico: vescovi, “aprire il cuore alle popolazioni colpite dal maltempo e ai migranti centroamericani”

Un appello alla solidarietà sia verso le popolazioni colpite da fenomeni meteorologici sia verso i migranti centroamericani che stanno attraversando il Paese viene rivolto ai messicani, attraverso un video postato sulle pagine social della Conferenza episcopale messicana (Cem) dal segretario generale, mons. Alfredo Gerardo Miranda Guardiola. “Cari fratelli e sorelle, stiamo attraversando nel nostro Paese diverse emergenze. Alcune a causa dei danni provocati dal maltempo, da uragani, come nel caso degli stati di Sonora, Sinaloa, Morelia, Nayarit e Veracruz”. Tali fenomeni “hanno colpito molte famiglie, molte persone. Non possiamo chiudere il cuore e trattenere la mano per aiutarli”. Allo stesso modo, prosegue mons. Miranda, “nel nostro Paese stiamo vivendo un’altra crisi umanitaria: fratelli centroamericani, che hanno lasciato la loro terra per insicurezza e mancanza di opportunità, cercano migliori condizioni di vita per le loro famiglie. Bambini, donne, adulti in situazione di vulnerabilità stanno attraversando il nostro Paese. Nemmeno in questo caso possiamo chiudere gli occhi, le mani e il cuore. Aiutiamoli com’è nelle nostre possibilità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa