Editoria: Roma, domani pomeriggio alla Camera conferenza su “La democrazia si amplifica con le voci del territorio. Pluralismo e giornali una garanzia per il futuro”

Sarà dedicata a “La democrazia si amplifica con le voci del territorio. Pluralismo e giornali una garanzia per il futuro” la conferenza in programma nel pomeriggio di domani, mercoledì 7 novembre, alle 17.30 presso la sala stampa della Camera dei deputati a Roma. L’iniziativa è organizzata dalla Federazione italiana dei liberi editori (File), dalla Federazione italiana dei settimanali cattolici (Fisc), dall’Alleanza delle cooperative italiane – settore comunicazione, dall’Unione della stampa periodica italiana (Uspi).
Previsti gli interventi di Roberto Calari, presidente dell’Alleanza delle Cooperative italiane comunicazione, Roberto Paolo, presidente File, Chiara Genisio, vicepresidente Fisc, Carlo Verna, presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, e di Vittorio Volpi, direttore dell’Uspi oltre a quelli di Massimo Garavaglia, sottosegretario al ministero dell’Economia e delle Finanze, di Alessandro Morelli, presidente della commissione Trasporti della Camera dei deputati, e di Giovanni Maria Flick, già ministro e presidente della Corte costituzionale.
“Il pluralismo dell’informazione è un elemento fondamentale per la democrazia ed è sancito dalla nostra Costituzione”, afferma al Sir la vicepresidente della Fisc, Chiara Genisio, sottolineando che si tratta di “un valore che merita di essere tutelato e promosso”. “Un valore a cui noi come settimanali diocesani partecipiamo ogni giorno con il nostro lavoro”, aggiunge. “La democrazia si nutre delle voci del territorio”, ammonisce la vicepresidente Fisc, confermando che “non ci ritroviamo in un taglio indiscriminato del sostegno all’informazione però vogliamo come sempre fare la nostra parte per migliorare ulteriormente la legge attuale, il fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa